Soppressione ISVAP

Sul supplemento ordinario n. 141 alla Gazzetta ufficiale n. 156 del 6 luglio scorso è stato pubblicato il decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95 recante "Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini".

Tra le novità che più interessano la categoria segnaliamo quanto disposto dall’art. 13 del decreto che interviene in tema di riordino organico delle authority.
Il provvedimento stabilisce con effetto immediato la cessazione delle funzioni dell’Isvap e della Covip (Commissione di Vigilanza sui fondi pensione) che, dalla dal 7 luglio, vengono commissariati.
Le competenze dei due enti saranno attribuite ad un nuovo istituto di diritto pubblico denominato IVARP - presieduto dal Direttore Generale di Banca d’Italia - che nasce come unico istituto per la vigilanza sulle assicurazioni e sul risparmio previdenziale in stretto collegamento con la vigilanza bancaria.
E’ previsto che il nuovo ente diventi operativo entro 120 giorni dall’entrata in vigore del decreto.

Per quanto riguarda lai tenuta del RUI nonché la vigilanza sugli iscritti il provvedimento dispone l’istituzione con regolamento, da adottarsi entro due anni dall’entrata in vigore del decreto, di un apposito Organismo (soggetto alla vigilanza di IVARP) avente personalità giuridica di diritto privato e ordinato in forma di associazione (analogo a quanto previsto per la gestione degli elenchi dei mediatori creditizi cfr www.organismo-am.it).
 

News